Quarta tappa

clicca sul link per leggere l’articolo sul blog http://lnx.soleblog.it/2016/12/18/i-tecnici/

 

 

L’Istruzione Tecnica

 

L’istruzione tecnica ti prepara a entrare in specifici settori di attività come, per esempio, il commercio, il turismo, l’industria, i trasporti, le costruzioni, l’agraria e le attività a carattere sociale, cioè attinenti alle esigenze delle persone. L’obiettivo prioritario è quello di sostenere lo sviluppo delle professioni tecniche e di formare in modo adeguato le professionalità richieste in tale ambito dal mondo del lavoro. Tutti gli istituti tecnici hanno la durata di 5 anni e si articolano in due bienni e un quinto anno, dedicato anche sia ad un migliore raccordo tra la scuola e la formazione superiore sia a una migliore preparazione all’inserimento lavorativo. Al termine dei corsi, superato un esame di Stato, si consegue il diploma di perito, che ti permette il proseguimento degli studi nell’Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (Ifts), nell’Istruzione Tecnica Superiore (Its), in qualunque facoltà universitaria e negli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale (Afam). Potrai anche avvicinarti al mondo delle libere professioni, accedendo agli appositi percorsi di studio e lavoro previsti per iscriversi agli albi di quelle tecniche: ragionieri, geometri, periti industriali, periti agrari ecc. Negli ultimi anni l’istruzione tecnica si è rinnovata con metodologie didattiche più efficaci e un maggior utilizzo di tecnologie innovative. In dettaglio, l’offerta formativa è costituita da un’area di istruzione generale, comune a tutti i percorsi, che ti dà una solida preparazione di base, e da aree di indirizzo, finalizzate a farti acquisire le competenze necessarie per integrare le conoscenze di tipo specialistico nell’ambito scientifico e tecnologico con quelle relazionali, linguistiche e informatiche. Queste scuole prevedono l’inserimento di esperti esterni e una maggiore flessibilità e autonomia, grazie a laboratori, alternanza scuola-lavoro e altre metodologie didattiche non tradizionali. L’istruzione tecnica offre competenze concrete e qualificate attraverso percorsi formativi incentrati sul «fare». L’orario settimanale è corrispondente a 32 ore di lezione, con più spazi di insegnamento in laboratorio. Attenzione: ogni istituto può a sua volta variare i piani di studio fino al 20% delle ore previste dal percorso generale, e attivare opzioni e insegnamenti specifici, che saranno via via aggiornati periodicamente per corrispondere ai nuovi fabbisogni formativi espressi dal mondo economico e produttivo. Gli istituti tecnici si articolano in 11 indirizzi, collegati ad ambiti fondamentali per lo sviluppo economico e produttivo del Paese, suddivisi a loro volta in 2 settori: Economico e Tecnologico.

 

 Il settore “ECONOMICO” ha 2 indirizzi: AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Fornisce competenze mirate nel campo dei macrofenomeni economici nazionali e internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali, degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale.

 

 

images-6

 

 

 

TURISMO Rispetto al precedente indirizzo, particolare attenzione è dedicata alla valorizzazione e fruizione del patrimonio paesaggistico, artistico, culturale, artigianale ed enogastronomico.

 

 

 

turistico

 

 

Il settore “TECNOLOGICO” ha invece 9 indirizzi: MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA Questo indirizzo si articola in due aree: Meccanica e meccatronica (ingegneria dell’automazione) ed Energia. Assicura competenze specifiche sui materiali, sulle macchine e sui dispositivi utilizzati nelle industrie e nei servizi dei diversi contesti economici. Si studiano anche fisica, chimica ed economia. TRASPORTI E LOGISTICA Fornisce una preparazione che permette di svolgere attività riguardanti la progettazione, la realizzazione, il mantenimento in efficienza dei mezzi di trasporto (e relativi impianti) e l’organizzazione di servizi logistici.

 

images-7

 

 

ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA Articolato in Elettronica, Elettrotecnica e Automazione, fornisce competenze su materiali e tecnologie costruttive dei sistemi e delle macchine elettriche, generazione, elaborazione e trasmissione dei segnali elettrici ed elettronici, dei sistemi per la generazione e su conversione e trasporto dell’energia elettrica.

 

 

imgres-3

 

 

INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Articolato in Informatica e Telecomunicazioni, fornisce competenze su progettazione, installazione e gestione dei sistemi informatici, elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione.

 

images-8

 

GRAFICA E COMUNICAZIONE Fornisce competenze nel campo della comunicazione interpersonale e di massa, con particolare riferimento all’uso delle tecnologie per produrla. Studia i processi produttivi del settore della grafica, dell’editoria e della stampa, curando la progettazione e la pianificazione dell’intero ciclo di lavorazione dei prodotti.

 

images-9

 

CHIMICA dei MATERIALI E BIOTECNOLOGIE Fornisce competenze nel campo dei materiali e delle analisi strumentali chimicobiologiche, nei processi di produzione e in relazione alle esigenze delle realtà territoriali. Offre formazione anche sulla prevenzione e gestione di situazioni a rischio ambientale e sanitario.

 

imgres-4

 

 

SISTEMA MODA Articolato in Tessile, Abbigliamento e moda e Calzature e moda, fornisce competenze in merito a ideazione, progettazione, produzione e marketing di filati, tessuti, confezioni, calzature e accessori. Offre formazione anche su organizzazione, gestione e controllo della qualità delle materie prime e dei prodotti finiti.

 

imgres-5

 

AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA Fornisce competenze specifiche nel campo dell’organizzazione e della gestione delle attività produttive e nei settori vegetale e animale, con attenzione alla qualità dei prodotti e al rispetto dell’ambiente. Prepara nella promozione e commercializzazione dei prodotti agrari e agroindustriali.

 

agraria

 

COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO Fornisce competenze nel campo dei materiali, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni, nell’impiego degli strumenti di rilievo, nell’uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo, e nella valutazione tecnica ed economica di terreni e fabbricati. Contatta direttamente gli istituti scolastici per conoscere i dettagli di ciascun piano di studio. 

 

imgres-6